Lugano , 31 luglio 2020   |  

Lugano scatti di poesia

Nei suoi scatti la fotografia regala la realtà ammantandosi di poesia

camera 514992 640

Una poesia che si stampa negli sguardi con delicatezza ma anche con grande efficacia descrittiva. Il mondo di Vincenzo Vicari sarà a disposizione di chi lo vorrà conoscere più nel profondo dal 29 Agosto all'11 Aprile 2021 con una serie di esposizioni sul territorio del Ticino. Il filo conduttore di tutti gli appuntamenti è fornire un quadro di esemplare nitidezza sulla realtà del "Ticino che cambia". Con le varie mostre sarà messo in campo anche un volume monografico a cui si aggiungono due prodotti digitali.

L'apertura degli appuntamenti consisterà in una mostra al museo d'arte della Svizzera Italiana a palazzo Reali in cui sarà possibile scoprire tutta l'evoluzione professionale dell'artista del teleobiettivo. Il museo della pesca di Caslano, successivamente, offrirà l'occasione per ammirare i volti dei piscatori e le vedute del lago dei principali luoghi del Ceresio. Protagonista dell'esposizione in programma alla casa Rotonda di Corzoneso sarà invece l'architettura con il suo confronto tra le pietre dell'epoca romanica e il cemento che caratterizza la nuova industria idroelettrica. Fotografia e mondo rurale andranno invece a braccetto nell'esposizione in programma all'antico Torchio di Sonvico.

Villa Negroni di Vezia accoglierà invece scatti imperniati sul mondo del lavoro. "Il progetto- spiega il comune - è coordinato dalla divisione cultura della città di Lugano e curato da Damiano Robbiani, sancisce un primo e importante punto d'arrivo del complesso progetto di valorizzazione del fondo fotografico Vincenzo Vicari che ha permesso la catalogazione. il restauro e la digitalizzazione di oltre cinquemila negativi, grazie al sostegno di Memoriav, la rete nazionale per la salvaguardia del patrimonio culturale audiovisivo , in collaborazione con l'istituto svizzero per la conservazione della fotografia di Neuchatel". Un mondo fotografico che è, insieme, testimonianza di vita e capacità di regalare uno sguardo ad ampio raggio e di fiducia sul futuro. (Cri.Com.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Agosto 1420 inizia la costruzione della cupola del Brunelleschi a Firenze

Social

newFB newTwitter