Lugano, 13 aprile 2019   |  

Lugano un sondaggio sulla sicurezza dei cittadini

I risultati saranno resi noti più avanti. Per il momento, però, si può rilevare che sulla sicurezza del comune in cui vivono, i cittadini di Lugano hanno le antenne ben puntate

lugano in cifre la sicurezza sorride diminuiti incidenti e reati dvyd

I risultati saranno resi noti più avanti. Per il momento, però, si può rilevare che sulla sicurezza del comune in cui vivono, i cittadini di Lugano hanno le antenne ben puntate.

Lo dimostra il fatto che il 53,5 per cento di loro ha aderito al sondaggio questionario dal titolo “Losai” proposto da municipio e Polizia per sondarne il giudizio in materia.

Sono ben 7,872 i cittadini luganesi su un totale di 14.717 dai sedici anni in su che su questo punto hanno deciso di dire la loro. Un dato che per l’amministrazione comunale del sindaco Marco Borradori è da valutare con il sorriso sulle labbra.

«Si tratta di una percentuale molto soddisfacente- spiegano dal comune – un sondaggio sui temi della sicurezza condotto nel 2009 a Lugano aveva ottenuto un tasso di risposta del 37,8 per cento”. Il sondaggio Losai è figlio di una collaborazione che si è instaurata tra comune e unità di criminologia della scuola di scienze criminali dell’Università di Losanna “con l’obiettivo – chiariscono sempre dal comune – di mettere a fuoco la percezione di sicurezza avvertita dalla cittadinanza, capire se i cittadini sono stati vittime di episodi di criminalità comune e informatica e fornire informazioni sulle relazioni con il vicinato, il senso di fiducia nella Polizia comunale e la conoscenza di alcune iniziative per la sicurezza attivate dall’amministrazione».

Il prossimo autunno saranno divulgati i risultati di quest’iniziativa. E, concludono dal comune, “l’esito potrà fornire indicazioni utili in merito alle strategie di intervento da adottare o adattare”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Aprile 1948 elezioni del Parlamento repubblicano: maggioranza assoluta alla DC (48,7%).

Social

newFB newTwitter