Perledo, 08 giugno 2018   |  

Scompare Attilio alpino con la A maiuscola

Lascia il fratello Luigi, il figlio Cesare, la nuora Mariacarla e i nipoti Nicolas e Mattia.

kjhgf

Si è spento venerdì 8 Giugno, all' età di 78 anni Attilio Mattarelli, capogruppo degli alpini di Perledo dal 2010, quando subentrò a Fabio Festorazzi, al 2017, quando decise di passare la mano a Osvaldo Cesana, pur continuando a mantenere la carica di consigliere e vicecapogruppo.

Dopo il servizio di leva svolto nel 5° regimento alpini Mattarelli entrò subito a far parte dell' ANA portando sempre il suo prezioso contributo nella varie iniziative che vedevano coinvolte le penne nere di Perledo, iniziative come la costruzione del Sacrario di Agueglio, l' acquisto dell' apparecchiatura per la dialisi a favore dell' ospedale di Bellano, la protezione civile , la donazione di un defibrillatore e di un' autovettura al Soccorso bellanese. Durante il suo mandato di capogruppo a Perledo vennero organizzati nel 2012 i campionati nazionali di corsa in montagna e quello stesso anno gli alpini ricevettero dal sindaco Carlo Signorelli la benemerenza civica per l' impegno e la dedizione a favore di chi ha più bisogno.Mattarelli era molto attivo anche nelle altre associazioni perledesi. Quando serviva qualcosa si andava dal "Tila".

Commosso per la perdita dell' amico, l' attuale capogruppo Osvaldo Cesana lo ricorda così " La scomparsa di Attilio lascia un vuoto difficilmente colmabile, non solo nella nostra associazione, ma in tutta la comunità di Perledo. Era un Alpino con la A maiuscola, un Alpino Doc, che credeva fermamente nei valori degli alpini. Instancabile, sempre presente, punto di riferimento per tutte le associazioni del paese. La scorsa estate mi chiese seme la sentivo di sostituirlo nella carica di capogruppo. Forse un segno del destino.... Non era certamente un amante dei discorsi o dei posti in prima fila. Era uno che se ne stava volentieri nelle retrovie e non disdegnava certo i lavori più umili. Ci mancherà".

Attilio Mattarelli lascia il fratello Luigi, il figlio Cesare, la nuora Mariacarla e i nipoti Nicolas e Mattia. Quando nella chiesetta della frazione di Regolo, domenica alle ore 17.00 verrà dato l' ultimo saluto ad Attilio, Perledo si fermerà per rendere onore al suo Alpino.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Ottobre 1872 Giuseppe Perrucchetti (Cassano d'Adda, 13 luglio 1839 – Cuorgnè, 5 ottobre 1916), generale e senatore del Regno, fonda il Corpo degli Alpini.

Social

newFB newTwitter