Mariano Comense, 05 novembre 2020   |  

Mariano Comense, arrestato 20enne per rapina aggravata

La vittima una donna che è stata minacciata appena dopo il prelievo al bancomat

Mariano comense rapina

I militari della Tenenza di Mariano Comense, nella serata di ieri, mercoledì 4 Novembre, in seguito di un'  accurata  attività investigativa, hanno arrestato  in flagranza di reato, G.F., cittadino italiano classe 2001, di Seregno, per il reato di rapina aggravata.

Il provvedimento pre-cautelare è stato adottato a seguito della segnalazione, pervenuta nella serata su 112 NUE, in cui veniva segnalata la violenza subita in Piazza Roma di Mariano Comense.

La vittima, una donna residente nel concentrico di Mariano comense, subito dopo aver prelevato presso lo sportello bancomat, è stata avvicinata dal malintenzionato, il quale, puntandole contro un coltello con lama ricurva ed appuntita, le intimava di consegnargli il denaro appena ritirato.

Il rapinatore, ottenuto l’importo prelevato (pari a 150 euro), fuggiva poi subito dopo in direzione della stazione ferroviaria. Le indagini, condotte in maniera approfondita dagli operanti della Tenenza di Mariano Comense immediatamente giunti sul posto, hanno sin da subito consentito di:  giungere all’identificazione dell’autore del reato (sulla base della descrizione fornita dalla vittima del suo aggressore) che veniva individuato e bloccato mentre usciva da un vicino supermercato dove aveva consumato parte della refurtiva (circa 5 euro);  rinvenire sulla sua persona la restante refurtiva che veniva posta in sequestro; il giovane  al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale del Bassone di Como. Resta alta l’attenzione e l’impegno nell’attività di prevenzione e contrasto ai reati di natura predatoria da parte dei militari dell’Arma.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Novembre 1889 il primo Juke box entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

Social

newFB newTwitter