Cantù, 25 novembre 2016   |  
Economia   |  Cantù

Movida a Cantù: la posizione di Confcommercio Como

Ciceri: capire e trovare insieme le soluzioni che possano dare un equilibrio tra tutti gli attori coinvolti

ciceri-ristorexpo.jpg

Confcommerci Como con una nota affronta il tema della “movida” nella città di Cantù

In considerazione delle notizie apparse negli ultimi giorni che hanno ripreso il tema della “movida” nella città di Cantù - tema ormai noto e di cui si discute da tempo -, Confcommercio Como con una nota fa sapere che la questione è delicata e merita la massima attenzione da parte di tutti. L’Associazione che rappresenta anche i bar e i ristoranti ha più volte affrontato questo tema cercando e individuando le soluzioni per gli esercenti, già attenti a quello che accade nei propri esercizi e primi a non voler che accadono situazioni spiacevoli, e gli avventori. Ora, in vista delle prossime feste natalizie, Confcommercio invita tutti ad un comportamento più responsabile verso le persone e l’ambiente ricordando che ci si può divertire nel rispetto delle regole e di chi lavora. “Confcommercio Como incontrerà i suoi associati per un dibattito sul tema” evidenzia il Presidente dell’Associazione Pubblici Esercizi Giovanni Ciceri “per capire e trovare insieme le soluzioni che possano dare un equilibrio tra tutti gli attori coinvolti per il bene comune della collettività”. “Sono convinto che la stragrande maggioranza degli esercenti” – conclude il direttore di Confcommercio Como Graziano Monetti – “da sempre hanno a cuore la città e contribuisca quotidianamente alla sensibilizzazione e diffusione del dovere civico anche al di fuori dei propri locali e certamente farà il possibile per poter lavorare conciliando le necessità di residenti e propri clienti”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newFB newTwitter