Como, 11 febbraio 2024   |  

Neve fresca in montagna appello alla prudenza

Un richiamo agli appassionati di montagna dal Soccorso Nazionale Alpino e Speleologico per il pericolo di valanghe

fresca

Le vette imbiancate sull'arco alpino con le belle giornate previste nei prossimi giorni sono un richiamo per tutti gli appassionati di montagna, ma anche noi ci sentiamo di fare un richiamo: attenzione alle valanghe. Il pericolo risulta essere marcato in diverse località italiane.

Prima di intraprendere qualsiasi attività sulla neve e, in particolare, la pratica dello scialpinismo e le gite con le ciaspole, consultare con attenzione il servizio Meteomont e i bollettini niveo meteorologici locali, quali quelli dell'ARPA, per verificare eventuali condizioni di criticità. Dotarsi sempre di Artva, pala e sonda per le gite scialpinistiche o con le ciaspole (verificando, inoltre, che tutti i dispositivi siano perfettamente funzionanti). Laddove necessario, è utile imparare a praticare il senso della rinuncia e a riprogrammare l'attività in un momento più opportuno.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

5 Marzo 1953 Josif  Vissarionovič Džugašvili Stalin muore a Mosca a seguito di un attacco cerebrale

Social

newFB newTwitter