Como , 09 gennaio 2018   |  

Nominato il primario di Patologia Clinica e Laboratorio Analisi

Giuseppe Maurizio Catanoso è il nuovo primario dell’Unità Operativa di Patologia Clinica-Laboratorio Analisi dell’Azienda socio sanitaria territoriale Lariana con sede all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia.

CATANOSO GIUSEPPE

Giuseppe Catanoso

Giuseppe Catanoso è stato nominato a seguito del concorso pubblico svoltosi nei giorni scorsi, il dottor Catanoso, direttore della Medicina di Laboratorio Aziendale e del Dipartimento Servizi dell’Asst Franciacorta, inizierà l’attività nel presidio comasco a partire dal 1° Marzo.

Nato nel 1962 a Reggio Calabria, Catanoso si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano nel 1987. Nel 1991 si è specializzato nello stesso ateneo in Patologia Clinica con diploma di specializzazione in Biochimica e Chimica Clinica con indirizzo diagnostico.

Catanoso ha iniziato la sua carriera nel 1988 alla Fondazione Istituto Auxologico Italiano di Milano e, tra l’altro, è stato responsabile del Laboratorio Analisi dell’ospedale “Galmarini” di Tradate dal 2003 al 2012 per poi approdare al “Mellino Mellini” (ora Asst Franciacorta). Nell’azienda bresciana è attualmente incaricato anche della co-direzione del Dipartimento Interaziendale dei Servizi  Asst Franciacorta-Asst Valcamonica.

Lo specialista ha svolto anche attività di docenza nell’ambito del Corso di Laurea in Infermieristica dell’Insubria e del Master di formazione manageriale per direttori di struttura complessa in tema di sicurezza e tutela della salute in ambito sanitario all’università E-Campus di Novedrate. Catanoso è autore di pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali e internazionali, coeditor del sito “Amici della medicina di laboratorio”, membro della Sipmel, la Società italiana di patologia clinica e medicina di laboratorio, e di gruppi di studio in materia di management sanitario (Sipmel) nonché della società scientifica “NewMicro”.

La Direzione Aziendale ringrazia il dottor Luca Frigerio, responsabile del Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale (SIMT), attuale responsabile “facente funzioni”, per il lavoro finora svolto.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newFB newTwitter