Lugano, 12 settembre 2020   |  

Nuova gestione areoporto Lugano-Agno

La sua storia parte dal 1938. Da allora l'aeroporto di Lugano - Agno si è sempre più qualificato come un'eccellenza del territorio. Ultimamente, però, ha segnato un po' il passo dopo la perdita dei voli su Ginevra del 2018 e su Zurigo del 2019

plane 841441 640

La sua storia parte dal 1938. Da allora l'aeroporto di Lugano - Agno si è sempre più qualificato come un'eccellenza del territorio. Ultimamente, però, ha segnato un po' il passo dopo la perdita dei voli su Ginevra del 2018 e su Zurigo del 2019. Ma, afferma il comune, dal momento che il suo ruolo strategico per la zona resta elevato sul piano dei trasporti e dell'indotto economico, si impone una massiccia operazione di rilancio. Il primo passo compiuto in questo senso dal municipio del sindaco Marco Borradori riguarda la diramazione di un invito a manifestare interesse per l'operazione.

"L'invito - spiega il comune - è parte del piano di transizione elaborato dalla città per concretizzare il passaggio a privati dell'attività di gestione dello scalo di Lugano-Agno, l'obiettivo è sostenere la continuità e lo sviluppo dell'aeroporto aprendo la gestione a investitori privati". L'affidamento della concessione ai privati, spiega ancora il comune, comporta operazioni precise: "l'affidamento avverrà - prosegue il municipio - tramite la concessione di un diritto di superficie dei terreni per sè stante e permanente e l'utilizzo degli stabili e delle infrastutture edificati in loco, di proprietà del comune e necessari per il funzionamento delle strutture, lo sfruttamento della concessione rilasciata nel 1996 dall'allora dipartimento dei trasporti, delle comunicazioni e delle energie alla Città per l'esercizio delle attività aeroportuali". Al pubblico non competerà, precisa il comune, la fase di gestione vera e proprio ma quella del suo controllo . Il limite per la presentazione delle manifestazioni di interesse è stato fissato a venerdì 13 novembre alle 14.30. "La sua attività- chiarisce ancora il municipio per evidenziare la portata rilevante del progetto di rilancio - negli anni si è sviluppata su voli di linea e privati, aviazione commerciale, scuola di volo, voli sportivi e turistici e manutenzione di velivoli. Lo scalo ha rappresentato una porta d'accesso al nostro cantone e una via di collegamento nazionale e internazionale". Via di collegamento che punta a mantenere e potenziare. (Cri. Com.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Settembre 1928 è istituita in Italia la Federazione italiana rugby (Fir)

Social

newFB newTwitter