Albese con Cassano (Co), 05 gennaio 2018   |  

Open day all'Istituto di agraria San Vincenzo

Sabato 13 Gennaio, la Scuola di Agraria San Vincenzo, per far conoscere la sua offerta formativa ai ragazzi in uscita dalla scuola secondaria di primo grado interessati al settore agro-ambientale

Agraria San Vincenzo progetto ortoterapia a Villa Beretta

L'Istituto organizza sabato 13 Gennaio, dalle ore 14.30 alle 17.30 un secondo open day presso la sede dell’Istituto, in via Roma 59 ad Albese con Cassano.

Docenti e studenti presenteranno ai genitori e ai ragazzi interessati il corso Professionale quinquennale dei Servizi per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale (IPSA), per l’acquisizione del titolo di agrotecnico, e il corso triennale di Istruzione e Formazione Professionale per addetti alle coltivazioni arboree, erbacee e ortofloricole (IeFP). Ricco e vario il programma del pomeriggio: ci sarà un’aula per la presentazione dei percorsi di studi, una dedicata interamente ai progetti (Villa del Grumello e Villa Sucota a Como, “Fare agricoltura con gli stivali” - zootecnia, Ortoterapia a Villa Beretta a Costa Masnaga), un laboratorio riservato all’arte floreale e una navetta gratuita per visitare l’azienda zootecnica ad Alzate Brianza che ospita gli studenti di IV IPSA una volta alla settimana.

Con i suoi indirizzi scolastici, l’Istituto San Vincenzo, che da sempre coltiva la crescita e la valorizzazione della persona concepita nella sua unicità, offre ai ragazzi, che hanno un interesse specifico per il campo agronomico, l’ecologia agraria e ambientale, percorsi di studio arricchiti da stage, attività pratiche pensate nell’ottica di alternanza scuola-lavoro, e visite a luoghi di interesse professionale, turistico e culturale, come per esempio aziende agricole e agriturismi, oasi naturalistiche, parchi geologici e fiere di settore.

Proprio per l’importanza attribuita alla formazione non solo in aula, ma anche sul campo, in 15 anni la Scuola di Agraria dell’Istituto San Vincenzo ha attivato per i suoi studenti più di 4.300 settimane di stage in oltre 200 aziende del territorio e non solo e propone corsi specifici dedicati alla sicurezza all’interno del piano di studi per la prevenzione e la protezione da infortuni.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newFB newTwitter