Como , 01 giugno 2018   |  

Passeggiata tra assaggi di miele e poesia

Iniziativa organizzata dall’associazione Sentiero dei sogni in collaborazione con Auser Como, Ordine degli Architetti PPC di Como e Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Como Lecco e Sondrio con il patrocinio del Comune di Como

flyer apicoltura corsa 001

La passeggiata è organizzata dall’associazione Sentiero dei sogni in collaborazione con Auser Como, Ordine degli Architetti PPC di Como e Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Como Lecco e Sondrio  con il patrocinio del Comune di Como.

Ritrovo ore 14 sul sagrato della chiesa di San Giuliano (in via Monti 53 a Como) sabato 3 Giugno per scoprire le meraviglie di Garzola. Una passeggiata creativa tra assaggi di miele e poesia, per riscoprire boschi e sentieri di Garzola e una antica tradizione di questo polmone verde tra Como e Brunate: quella dell’apicoltura, rinverdita ora dal progetto di “Apicoltura solidale” in corso, promosso da Auser Como in rete con tante associazioni.

Il Garzola fu un personaggio importante per l’apicoltura del 1800, citato da Pietro Monti nei suoi “Scritti di agricoltura” del 1863. E “Piccola ape furibonda” è anche la poesia/canzone simbolo di Alda Merini, i cui nonni, un conte di Como e una contadina di Brunate, si conobbero proprio grazie alla “via delle scalette”, la mulattiera che noi percorreremo. Alternando racconti e letture andremo a visitare gli apicoltori della storica Azienda agricola San Donato, accanto all’omonimo eremo di origine medievale, e quelli solidali del nuovo progetto in corso sui terrazzamenti di via Pianazza, recuperati con la collaborazione dei richiedenti asilo. Il tutto in un progetto di rigenerazione di Garzola e Brunate, noto come “Il monte dei poeti”, che punta a integrare cultura, turismo e agricoltura, per valorizzare il paesaggio e la sua storia.

Conduce il percorso Pietro Berra, giornalista e poeta. Interventi sulle api e assaggi di miele a cura degli apicoltori locali (Agape, Miele Gallo, Azienda Agricola San Donato, Giuliano Dell’Orto e Fatima Beatriz Perez Garcia) e dell’esperto Giacomo Cremona.

L’agronoma Anna Borghi ci aiuterà a conoscere la flora che incontreremo lungo il cammino. Avremo anche l’opportunità di una visione eccezionale di Como dall’alto, grazie alla disponibilità della famiglia Balzaretti, che ci accoglierà nel suo giardino, di fronte all’Eremo di San Donato, a picco sopra il centro storico. Qui il presidente dell’Ordine degli Architetti di Como, Michele Pierpaoli, terrà un breve intervento sui paesaggi terrazzati lariani, al centro di una recente ricerca promossa proprio dal suo ordine professionale con la collaborazione di quello degli Agronomi.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Agosto 1991 la Lettonia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica

Social

newFB newTwitter