Milano , 29 luglio 2018   |  

Pesi-Europei i record segnano la penultima giornata di gare

Penultima giornata di gare al Crowne Plaza di Milano Linate, domenica 29 Luglio, termineranno i Campionati Europei Giovanili di Pesistica Olimpica.

Babayev

Le prime a salire in pedana sono le giovanissime atlete Under 15 della categoria +75. A laurearsi campionessa europea è la rumena Luciana CONDURACHE con un totale di 170 (77 + 93) che, dopo uno strappo alla pari, con lo slancio supera la diretta concorrente per l’oro, la turca Dilara AKALAN, argento con 162 (76 + 86). Bronzo per la svedese Maja NILSSON, abbondantemente distaccata con 145 (65 + 80).

Segue la gara della categoria +94 kg maschile Under 15, che regala emozioni e adrenalina a non finire. E’ l’atleta ceco Dominik ORACKO a dominare letteralmente la competizione con una prestazione irraggiungibile: per lui uno strappo a 135 kg, nuovo record europeo di categoria, uno slancio a 160, per un totale di 295 kg, anche questo record europeo. Notevolmente a distanza il bulgaro Martin TOSHEV e il finlandese Hanno KESKITALO, che ingaggiano una bellissima battaglia per accaparrarsi il secondo gradino del podio; l’argento alla fine va a TOSHEV con un totale di 242 kg (104 + 138). Ad un solo kg di distanza KESKITALO con un totale di 241 (106 + 135).

Nel pomeriggio è la volta della categoria 69 kg femminile Youth, dove brilla la stellina armena Liana GYURJYAN con 193 kg di totale (86 + 107); dietro di lei la bulgara Maria KIREVA con 186 (85 + 101) e la connazionale Milena KHACHATRYAN con 175 (80 + 95).

Belle prestazioni per le due azzurre in gara: la migliore è risultata Alice MELONI, quarta con un totale di 162 kg (71 + 91), mentre Giada GIUNTA arriva sesta con un totale di 155 (68 + 87).

A chiusura di giornata salgono in pedana gli atleti Youth categoria 94 kg. A indossare la medaglia d’oro è Tarmenkhan BABAYEV con 325 kg di totale; all'azero sfugge il primo posto nello strappo (145), superato dal turco BAKICI (149) ma si rifà con lo slancio con 180 kg. Secondo nel totale è proprio il turco Tolga BAKICI con 319 (149 + 170), mentre si piazza terzo il georgiano Zaza LOMTADZE con 311 di totale (138 + 173). Buona prestazione per l’azzurro Fabio Pizzolato che si piazza quinto in classifica generale; per lui un sesto posto di strappo con 130 kg e un quinto di slancio con 160, per un totale di 290.

Domenica 29 Luglio, le ultime gare dei Campionati, che termineranno ufficialmente con la cerimonia di chiusura prevista per le 18.00 durante la quale verranno premiati i 4 migliori punteggi sinclair e verrà stilata la classifica per Nazioni.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Agosto 1991 la Lettonia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica

Social

newFB newTwitter