07 settembre 2016   |  

Presentato il Lombardia: partenza da Como

Compirà 110 anni la "Classica delle Foglie Morte": ecco i dettagli.

giro_lombardia.jpg

Il 1^ ottobre saranno 110. Il Lombardia NamedSport e' stato presentato oggi a Bergamo con molte novità e nell'anno di una edizione speciale, la numero 110. La 'Classica delle Foglie Morte' organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport partirà da Como per concludersi a Bergamo dopo 240 chilometri con due salite inedite inserite nel finale. L'ultimo vincitore e' stato Vincenzo Nibali. Partenza da Como per affrontare una prima parte classica che culmina (dopo Cantù, Erba, Asso e Onno) con la scalata del Ghisallo da Bellagio. Si tratta di un passaggio tradizionale con pendenze al 14%. Si prosegue, superando Asso, Pusiano e Oggiono prima di scalare Colle Brianza e attraversare l'Alta Brianza e il Meratese per entrare in Provincia di Bergamo a Calusco d'Adda. A Torre de' Busi inizia la salita di Valcava (9,6 km al 9%, max 17% - m 1336) su strada di montagna con 14 tornanti. Discesa impegnativa (anche con pendenze importanti) su Costa Valle Imagna per proseguire su Ponte Giurino (secondo rifornimento fisso) e scalare l'inedita salita di Sant'Antonio Abbandonato che sara' seguita dalla salita di Miragolo San Salvatore (anch'essa inedita). Entrambe presentano pendenze importanti, carreggiata ristretta e tracciato impegnativo. Dopo una breve discesa, salita pedalabile fino a Selvino cui segue una lunga discesa intervallata da tornanti e 9 km di avvicinamento al classico passaggio della Città Alta di Bergamo fino al traguardo del Sentierone.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newFB newTwitter