Como, 15 dicembre 2017   |  

Como mercato immobiliare in crescita nel 2017

Marco Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, afferma che la Lombardia è la Regione "più ricca" d' Italia e detiene anche il primato del mercato immobiliare a livello europeo

crescita mercato immobiliare italia 2015

Da una nota de “Il Sole 24 Ore Radiocor Plus”, la Lombardia si conferma primo mercato immobiliare italiano, con Milano tornata a livelli pre-crisi. Nel 2017 la regione ha registrato 123 mila transazioni residenziali, pari al 22% delle compravendite nazionali. Rispetto alle 109mila transazioni del 2016 la crescita e' del 12,8%, decisamente superiore alla media italiana che si ferma a +7,7%. Per il 2018 e' attesa un'accelerazione del trend, con oltre 143mila compravendite residenziali, il 16,7% in più, con un ritorno quindi ai livelli del 2007 contro il +12,5% medio italiano, mentre nel 2020 sono stimate ben 192mila compravendite. Questi i principali dati emersi dal Rapporto 2017 sul mercato immobiliare della Lombardia, presentato da Scenari Immobiliari in collaborazione con Casa.it. Le buone performance della regione sono state favorite dai progetti di riqualificazione e sviluppo in atto nel territorio, che stanno aumentando la qualita' dello stock e danno una spinta anche alla riqualificazione degli immobili esistenti, con un miglioramento complessivo dello standard qualitativo. Milano, in particolare e' premiata anche dall'attenzione degli acquirenti stranieri.

Da rilevare che la Lombardia, con la sua performance, stacca nettamente la seconda regione italiana per dimensioni del mercato immobiliare, ovvero il Lazio che rappresenta il 10,8% del mercato, con 60.500 compravendite (+8%). Anche sul fronte dei prezzi medi, la Lombardia mostra un andamento migliore rispetto alla media italiana, che ha perso 16 punti percentuali tra il 2007 e il 2017. La regione ne perde solo 5,3, registrando nel 2017 un aumento dello 0,3%, Nel 2018 e' atteso un aumento delle quotazioni in Lombardia dell'1,3% contro il risicato 0,3% nazionale, con un rialzo costante che proseguira' fino al 2020, superando il picco del 2007 del 2%. Per l'Italia e' attesa una crescita del 2,9%, ma in media non si tornerà all'ante-crisi. dell'immissione sul mercato di edifici di recente costruzione.

Anche allargando lo sguardo oltre il capoluogo milanese, gli spunti positivi non mancano in particolare a Como che nel 2017 ha avuto un aumento di oltre il 13% nelle compravendite e del 10% nel fatturato e dell'offerta. Il 2017 dovrebbe chiudersi a 1.230 unità scambiate secondo le ultime stime, dopo le mille del 2016. Nel 2018 la crescita dei volumi delle transazioni è prevista del 13,8%, per arrivare a 1.400 unità.

Qui di seguito riportiamo il valore al mq. riferiti alle zone di Como che hanno come fonte "l'Ufficio studi Gabetti" su dati Gabetti.

COMO 2017 Signorile Medio Economico
Quartieri Nuovo Buono Stato Da Ristrutturare Nuovo Buono Stato Da Ristrutturare Nuovo Buono Stato
Centro Storico 4250 3450 2750 3800 3200 2500 2900 2500
CAMERLATA REBBIO PRESTINO 2200 1650 1500 2150 1500 1500 1850 1300
SAGNINO TAVERNOLA 2900 2350 1800 2350 1900 1800 1850 1400
LORA 2300 1950 1300 1850 1600 1300 1650 1300
BIXIO BIGNANICO 4500 3450 3000 3450 2800 2250 2500 1700
                 
prezzi abitazioni €/mq                
Fonte Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti                

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Giugno 1948 viene scoperta da un gruppo di scienziati statunitensi la vitamina B12 (cobalamina).

Social

newFB newTwitter