Cantù, 07 novembre 2018   |  

Rientra in Italia senza permesso, espulso

Denuncia di cittadino albanese per rientro in Italia senza autorizzazione e contestuale espulsione mediante accompagnamento alla frontiera

4

Mercoledì mattina 7 Novembre,  i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cantù hanno denunciato in stato di libertà B.D. cittadino albanese, per il  reato di rientro in Italia senza autorizzazione. 

Il  provvedimento è seguito al controllo effettuato dai militari presso un hotel situato a Cantù, i Carabinieri hanno appurato che l'uomo, il 7 Maggio di quest'anno era già stato destinatario di espulsione coatta dal territorio italiano, ha fatto ritorno in data successiva. Dagli elementi emersi durante il controllo, i Carabinieri si sono attivati con i competenti uffici della Questura di Como al fine di dare corso all’iter di espulsione dello straniero.

Il successivo decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Como, successivamente convalidato dal Giudice di Pace, è stato così eseguito mediante accompagnamento alla frontiera con imbarco dall’aeroporto di Milano Malpensa. B.D., inoltre, è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Novembre 2011 dopo alcuni giorni di consultazioni, nasce ufficialmente (prestando giuramento) il governo presieduto da Mario Monti.

Social

newFB newTwitter