Como , 08 agosto 2018   |  

Rifugio Campiglio escursionista svizzero scivola per trenta metri

Interviene oltre al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico anche elicottero decollato dall'ospedale di Niguarda

cnsas 01

Intervento oggi per la Stazione di Varese della XIX Delegazione Lariana. Un escursionista, che era in compagnia di altre persone, è scivolato per una trentina di metri lungo un pendio scosceso mentre percorreva un sentiero in località Prà Bernardo, nei dintorni del Rifugio Campiglio.

Dopo la segnalazione, sono cominciati i soccorsi. Uno dei tecnici Cnsas era nei dintorni ed è partito subito, insieme con il rifugista.

Intanto la centrale operativa ha inviato l’elicottero, decollato da Niguarda, che ha sbarcato l’équipe medica. L’uomo, un turista della Svizzera francese, 74 anni, aveva diversi traumi ma era cosciente. Il medico ha fatto la valutazione, lo ha immobilizzato; è stato verricellato a borso dell’elicottero e portato in ospedale.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newFB newTwitter