Como, 14 aprile 2018   |  

Derby Como-Varese: salgono a 29 i notificati

Salgono le persone colpite dal divieto di accedere alle manifestazioni sportive (D.A.S.po.) in riferimento alla partita disputata il 14 Gennaio

download

Gli scontri ed i momenti di tensione che hanno caratterizzato l’incontro di calcio Como-Varese del 14 Gennaio scorso disputatosi presso lo Stadio Sinigaglia, hanno innescato l’immediata attività da parte della Polizia di Stato che, grazie all’analisi delle riprese video degli operatori della Polizia Scientifica e dei vari sistemi di videosorveglianza, ha sortito rapidi riscontri, favorendo l’identificazione di 25 soggetti, tra il gruppo di tifosi lariani responsabili dei disordini, che, a distanza di pochi giorni dall’evento, si sono visti notificare provvedimenti D.A.Spo. di varie entità.

Il prosieguo delle verifiche e degli accertamenti, ha permesso agli uomini della locale D.I.G.O.S. di individuare altri 4 tifosi, di cui 2 supporter del Varese, nei cui confronti il Questore di Como ha emesso ulteriori D.A.Spo. già notificati ai destinatari a cura delle competenti Divisioni di Polizia Anticrimine di Como, Varese e Milano.

Nel dettaglio, un provvedimento D.A.S.po. per  5 anni è stato notificato a S.D. 42enne già destinatario di analoghi provvedimenti emessi dalle Questure di Varese ed Alessandria. Per tre anni, invece, il divieto imposto a B.M. 34enne, L.C. 26enne e B.M. 25enne.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Settembre 1924 è inaugurato a Lainate il primo tratto dell'Autostrada dei laghi, da Milano a Varese, la prima autostrada realizzata al mondo.

Social

newFB newTwitter