Lugano, 22 giugno 2022   |  

Svizzera e Vietnam si stringono la mano

di cristiano comelli

La distanza che le separa è di 9611 chilometri. La loro voglia di collaborare e sviluppare progetti comuni, però, l'azzera completamente. Svizzera e Vietnam si stringono la mano.

manos

L'ambasciatore del paese asiatico Phung The Long, insieme con il consigliere economico Ngueyen Duc Thuong, è stato ricevuto la scorsa mattina al municipio di Lugano dal sindaco Michele Foletti e dal municipale Tiziano Galeazzi.

"La sua presenza oggi - ha dichiarato Foletti al rappresentante dello stato vietnamita - ci consente di rafforzare il sentimento di amicizia che unisce Lugano al suo paese, stiamo vivendo un'epoca di tensioni e incertezze, complice l'instabilità economica mondiale aggravata dalla pandemia e dal conflitto in Ucraina, momenti come questo ci ricordano l'importanza di consolidare i legami di solidarietà e cooperazione che uniscono popoli e stati anche distanti tra loro". Insomma, un incontro che è servito a gettare le basi di collaborazioni comuni tra due stati che hanno lo sguardo ben proiettato sullo scenario internazionale. Per l'ambasciatore vietnamita si è trattato della prima visita a Lugano da quando sono cominciate, nel 1971, le relazioni diplomatiche tra i due stati. Il Vietnam, sul piano dello sviluppo economico, sta vivendo un periodo di particolare floridezza con un prodotto interno lordo cresciuto del 5 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

L'incontro è stato seguito dalla conferenza "Vietnam, opportunità per investitori e imprenditori svizzeri". L'iniziativa è stata volta dal comune di Lugano ma anche da gruppo Fidinam e Camera di commercio , dell'industria e dell'artigianato e dei servizi del Canton Ticino. Le piccole e medie imprese ticinesi hanno così avuto modo di poter illuminare i riflettori sulle opportunità di collaborazione economica con il paese di Hanoi.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Giugno 1883 a Milano in via Santa Redegonda viene inaugurata la prima centrale elettrica europea

Social

newFB newTwitter