Como , 09 febbraio 2018   |  

Temi di medicina specialistica a "Como in salute"

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Como, in collaborazione con il Comune di Como, organizza la rassegna “Como in salute”, ciclo di incontri divulgativi rivolti a tutti tenuti da medici e personale sanitario su temi di medicina generale e specialistica

7cff0908d8c3966ad243bbabc612fc69

Si terrà dal 14 Febbraio al 21 Novembre presso la Pinacoteca civica di Como quattordici incontri su temi di medicina generale e specialistica organizzati dall'Ordine dei Medici e Chirurghi di Como.

Obiettivi della rassegna sono informare sulle più comuni malattie e sui percorsi di diagnosi e cura, dialogare su tematiche mediche specialistiche utilizzando un linguaggio semplice e una forma chiara e divulgativa, avvicinare le strutture sanitarie del territorio ai cittadini, e divulgare la cultura del conoscersi e conoscere il proprio organismo per adottare stili di vita di buona salute e prevenire le malattie.

Gli incontri, tutti a ingresso libero, si terranno al mercoledì dalle 17 alle 19 nella Pinacoteca Civica di Como (via A. Diaz 84). Saranno tenuti da medici e operatori del comparto sanitario specialistico, coordinati dal comitato scientifico formato da Silvio Bellocchi, U.O. Neurochirurgia ASST lariana - Ospedale S. Anna e Simone Sangiorgi, U.O. Neurochirurgia ASST lariana - Ospedale S.Anna.

Numerose le tematiche affrontate, tutte di interesse comune: il mal di schiena e l’ernia discale; le allergie e intolleranze alimentari; le malattie infettive dell’infanzia e le vaccinazioni; i “dolori”, l’igiene dentale; il mal di testa; la pressione alta e le cardiopatie; l’osteoporosi; le malattie della pelle; gli stili di vita; l’ictus; l’arresto cardiaco e defibrillatori; il diabete e i disturbi della vista nell’anziano.

 

 

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Ottobre 1872 Giuseppe Perrucchetti (Cassano d'Adda, 13 luglio 1839 – Cuorgnè, 5 ottobre 1916), generale e senatore del Regno, fonda il Corpo degli Alpini.

Social

newFB newTwitter