Como, 12 gennaio 2022   |  

Toninelli lascia il Calcio Como

di cristiano comelli

Due promozioni , una in serie C e l'altra in cadetteria. Dario Toninelli, per il Como della sfera di cuoio, rappresenta più di un calciatore.

calcio congedo

Dario Toninelli, per il Como della sfera di cuoio, rappresenta più di un calciatore. Per questo la società si congeda da lui , in procinto di trasferirsi alla Pro Sesto in Lega Pro con parole d'affetto e gratitudine per il molto impegno profuso in campo con ottimi risultati: "Dario - spiega la società lariana in una nota - è arrivato a Como nel 2018 e con i lariani ha conquistato due promozioni, il difensore classe 1982 si è sempre contraddistinto per mentalità e voglia di migliorare arrivando anche a indossare la fascia di capitano". Per lui anche l'elogio del direttore sportivo Carlalberto Ludi: "è una fortuna - ha affermato - per chi fa un lavoro come il mio incontrare sulla propria strada uomini, prima che calciatori, come Toninelli, Dario è stato un esempio nel lavoro quotidiano portando professionalità, dedizione e spirito di sacrificio e anteponendo sempre l'interesse della squadra a quello individuale". Determinante, aggiunge il ds lariano, è stato anche il suo ruolo nel contribuire "alla creazione dell'identità e della mentalità del gruppo , fattori di primaria importanza al fine del raggiungimento degli obiettivi". E conclude la disamina augurando al calciatore il meglio "ringraziandolo per tutto quello che ci ha dato". Con il suo soprannome di sempre, "Barba". Toninelli lascia un ricordo di cinquantanove presenze in lariano e una rete realizzata.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Gennaio 1986  Regno Unito e Francia annunciano i piani per la costruzione del tunnel della Manica

Social

newFB newTwitter