Como, 07 dicembre 2017   |  

Una Prima della Scala tenuta insieme da 2500 bulloni

L'evento ha un indotto turistico stimato in un milione di euro

chenier

Per l'allestimento dell'Andrea Chenier che aprirà stasera la stagione della Scala sono serviti 200 metri di corda, 2.500 bulloni, 13.500 viti, 50mila graffette, 35 punte per trapano, 28 metri cubi di polistirolo e 370 di poliestere. E tanto lavoro artigiano di qualità. La produzione artistica "alta"  richiede centinaia di addetti ed è fonte di lavoro per il milanese e le province più vicine, la Brianza innanzitutto. Interessante anche la ricaduta turistica su alberghi e hotel milanesi in primo luogo ma anche per Como per i tanti turisti stranieri che approfitteranno dell'evento per visitare le zone più belle e più vicine al capoluogo. 

La Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi stima che la Prima generi circa un milione di euro di indotto alberghiero.  Non esistono consuntivi precisi per misurare quanto "rende" il 7 dicembre proprio perchè la Prima della Scala è la calamita di altri consumi spalmati fuori Milano.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newFB newTwitter