Como , 02 dicembre 2017   |  

Vi ricordate di questi bambini?

di Donatella Salambat

Tiziano Davi di Cantù e Monica Peverelli di Cernobbio, parteciparono allo Zecchino d'Oro rispettivamente nel 1964 e nel 1968

1964 Tiziano Davi

Tiziano Davi - Archivio Antoniano dei Frati Minori- fotografia di Aldo Salmi

Tiziano Davi di Cantù (Co) cantò “Il tiro all'Orso” nell'edizione del 1964 allo Zecchino d'Oro e Monica Peverelli di Cernobbio (Co), 7 anni, si esibì con “La banda dello zoo” nel 1968 con altri cinque bambini.

Negli anni, siamo alla sessantesima edizione, lo Zecchino d'Oro ha rallegrato bambini e adulti, entrando nelle case di ognuno di noi con testi divertenti, spesso buffi, diventando parte del costume e del patrimonio culturale del nostro Paese. Topo Gigio e il Mago Zurlì interpretato dallo scomparso Cino Tortorella fanno parte del passato; lo Zecchino d'Oro risponde fedelmente alle esigenze dei bambini sempre in evoluzione e sempre più esigenti.

La Redazione di Comolive ha voluto fare un tuffo nel passato, riproponendo due bambini, Tiziano e Monica, del territorio comasco che rispettivamente nel '61 e nel '68 parteciparono al festival canoro.

Chissà ora, ormai adulti, rivedendosi in queste fotografie probabilmente sorrideranno con un pizzico di nostalgia ricordando quei giorni trascorsi accanto al Mago Zurlì. Se intercettassero questa nostra nota rivolgeremmo loro una semplice domanda: “Che ricordo avete dello Zecchino e del coro dell'Antoniano?

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newFB newTwitter