Frammenti di storia

Il contributo dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia per il Giorno del Ricordo 2021

Purtroppo l’attuale pandemia e le limitazioni che ne derivano non hanno consentito ai nostri dirigenti e ricercatori di svolgere la consueta attività ...

Foibe, il vero volto del comunismo titino

Breve resoconto dell'incontro, svoltosi all'Angvd giovedì 21 Gennaio, sul tema delle foibe ed il vero volto del comunismo titino

Gennaio 1945 la battaglia di Tarnova della Selva

Tra il 19 e il 21 Gennaio 1945 si verificarono gli scontri che diedero vita alla battaglia di Tarnova della Selva all'epoca provincia di Gorizia ora c...

Quelli della San Giorgio: oltre il mito

Nella notte tra il 21 e il 22 Gennaio 1941, nella baia di Tobruk, un gruppo di marinai dell’incrociatore messo a difesa antiaerea della città libica, ...

Tarnova nella Selva, Baluardo a difesa d'Italia: due fratelli a confronto

Resoconto della conferenza che ha avuto come tema "Tarnova nella Selva, baluardo alla difesa d'Italia. Due fratelli a confronto", relatore il giornali...

Fiume cento anni fa

Giovedì 17 Dicembre, l'Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, in diretta facebook hanno affrontato il tema "Natale di sangue 1920 La fine...

Ruolo del partito Comunista Italiano e la questione Venezia Giulia

L'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, mercoledì 9 Dicembre, ha affrontato un nuovo tema sulle tormentate vicende del confine orientale ...

Monsignor Antonio Santin: il carisma e l'impegno civile

Tema affrontato nel corso dell'incontro del 2 Dicembre dall'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

L'Italia e l' infausto Trattato di Pace del 1947 e il referendum mancato

L’Italia che esce dal Secondo Conflitto Mondiale è una Nazione molto debole sul piano internazionale e i tentativi per essere accettata fra le grandi ...

Non solo Trieste. Il dramma dell'occupazione slava di tutta la Venezia Giulia

Annamaria Crasti, giovedì 19 Novembre, in diretta facebook sulla pagina dell'Anvgd , ha affrontato il tema dell'occupazione slava

Storia dei cosacchi in Carnia e Alto Friuli

Un nuovo incontro dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, oggi giovedì 12 Novembre che tratterà una delle pagine della storia italiana ...

Zara, 2 Novembre 1943 l’inizio della distruzione

La città di Zara dall’8 Settembre 1943 all’Ottobre 1944 è colpita duramente da continui bombardamenti che uccisero migliaia di civili inermi. I bombar...

Oltre le foibe le deportazioni nei campi di prigionia jugoslavi

Annamaria Crasti, esule istriana, testimone delle vicende storiche relative all’esodo giuliano dalmata, ha tenuto l'incontro che si è svolto giovedì 2...

Conseguenze della dissoluzione dell'Impero Asburgico

Le vicissitudini dell'impero austriaco all'indomani della morte di Re Francesco Giuseppe

Origine dell’esodo dimenticato degli Istriani, Fiumani e Dalmati

“L’esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati è la conseguenza degli avvenimenti della Seconda Guerra mondiale. La tragedia delle foibe è effetto delle v...

Norma Cossetto il valore di un'istriana

Il 5 Ottobre 1943, la giovane studentessa viene prelevata dalle milizie titine per essere barbaramente torturata e infoibata ancora viva. Una ragazza ...

Monfalcone e i cantieri navali storia del confine orientale italiano

Claudio Giraldi, giovedì 1° Ottobre, ha fatto luce su una pagina di storia del confine orientale, che suscita ancora oggi riflessioni ed emozioni pro...

Dal dramma delle Foibe ai centri di raccolta

Un racconto struggente dei Cpr (Campi raccolta profughi) affrontato dall'esule istriana Annamaria Crasti, nel primo incontro che si è svolto, venerdì ...

Una storia poco e mal raccontata: l'Istria dopo l'8 Settembre 1943

I giorni che seguirono la proclamazione dell'armistizio annunciato dal Maresciallo Badoglio, capo del Governo, gli italiani che vivevano al confine or...

Gorizia Settembre 1943, una storia poco conosciuta

A Gorizia cosa avvenne e che atmosfera si era creata dopo il fatidico 8 Settembre 1943?

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Marzo 1933 nasce il gioco da tavolo più diffuso al mondo: il Monopoli

Social

newFB newTwitter