25 settembre 2016   |  

All’Alessandria basta un tempo: Calcio Como ko

Gli Azzurri perdono 2-0 contro la capolista, ancora a punteggio pieno in Lega Pro.

alessandria_como.JPG

Troppo forte questa Alessandria per il Calcio Como di mister Gallo che, contro la capolista ancora a punteggio pieno, perde 2-0 nella sesta giornata di Lega Pro. Dopo una buona partenza dei lariani, potenzialmente pericolosi con Le Noci in area, i padroni di casa si accendono insieme alla loro stela Gonzalez. Dribbling, assist e conclusioni, come quella che -deviata in modo sfortunato- al 26' trafigge Zanotti su punizione. Al 33' arriva il raddoppio quando, dopo la respinta di Zanotti su Gonzalez, Bocalon si trova la palla da due passi e non può sbagliare. Da lì alla fine, quindi, i padroni di casa controllano e rischiano anche di segnare la terza rete, chiudendo senza patemi sul 2-0 e continuando a vincere.

ALESSANDRIA - COMO 2-0
Marcatori: Mezavilla al 26', Bocalon al 33' pt.
Alessandria (4-4-2): Vannucchi; Celjak (dal 30' st Sosa), Gozzi, Piccolo, L. Barlocco; Sestu, Cazzola, Mezavilla, Iocolano; Gonzalez (dal 37' st Branca), Bocalon (dal 28' st M. Marconi). A disposizione: La Gorga, Manfrin, Cottarelli, Nicco, Fischnaller, Fissore, Marras, Branca. All. Braglia.
Como (3-5-2): Zanotti; Ambrosini, Briganti, Nossa; A. Marconi, Pessina (dall'11' st Cristiani), Fietta, Di Quinzio (dal 32' st Peverelli), Sperotto (dal 1' st Bertani); Chinellato, Le Noci. A disposizione: Crispino, R. Barlocco, Antezza, Scaglione, Cortesi, Peverelli, De Leidi, Damian. All. Gallo.
Arbitro: Pillitteri di Palermo
Espulsi: Cazzola (A) al 35' st
Ammoniti: Sperotto, Fietta, Bertani, Mezavilla, Ambrosini

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newFB newTwitter