17 ottobre 2016   |  

Calcio Como: quarta vittoria e quarto posto

Battuta 1-0 la Lucchese. Decisiva la rete di Chinellato.

como_arezzo.JPG

La rete di Chinellato al 15' del primo tempo regala al Como, nel match casalingo contro la Lucchese, la quarta vittoria consecutiva che vale il quarto posto in classifica. Tre punti sofferti contro un buon avversario, ottenuti grazie anche alla capacità di compattarsi e difendere la propria area nei momenti di maggiore difficoltà.
Il gol è arrivato dopo un errore del portiere avversario, che ha respinto sui piedi di Chinellato la punizione apparentemente innocua di Di Quinzio. Quindi è stata la volta della reazione ospite, con Zanotti protagonista di almeno un paio di parate decisive. Quindi, dopo un avvio di ripresa appannaggio dei padroni di casa, per gli Azzurri è stato ancora il momento di soffrire di fronte all'assalto disperato della Lucchese. Una vittoria che permette di agganciare l'Arezzo a quota 17 punti, 8 in meno della (quasi) invicibile Alessandria.


COMO - LUCCHESE 1-0
Marcatori: Chinellato al 14' pt.
Como (3-5-2): Zanotti; Ambrosini, Briganti, Nossa; Peverelli, Cristiani (dal 15' st Damian), Pessina, Di Quinzio (dal 30' st Antezza), Marconi; Chinellato (dal 30' st Bertani), Le Noci. A disposizione: Crispino, Barlocco, Scaglione, Fietta, Cortesi, Piacentini, De Leidi, Bartulovic, Sperotto. All. Gallo.
Lucchese (3-4-1-2): Nobile; Espeche, Dermaku, Capuano; Florio (dal 12' st Martinez), Mingazzini, Bruccini, Cecchini; Terrani (dal 32' st Zecchinato); De Feo (dal 18' st Fanucchi), Forte. A disposizione: Rinaldi, Melli, Bagatini, Maini, Merlonghi, Nolè, Gargiulo, Longobardi. All. Galderisi.
Arbitro: Natilla di Molfetta.
Ammoniti: Di Quinzio, Nossa, Capuano.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Luglio 1945 Gli Stati Uniti d'America, con il Progetto Manhattan, fanno esplodere nel deserto del Nuovo Messico la prima bomba atomica

Social

newFB newTwitter