Cantù , 17 settembre 2018   |  

Cantù: agli arresti domiciliari, fa uso di marijuana

E' un cittadino marocchino di 32 anni denunciato dai militari dell’Arma per inadempienza delle prescrizioni previste

Foto Cantu

I Carabinieri di Cantù, domenica 16 Settembre, hanno arrestato un cittadino marocchino di 32 anni, originario del Marocco e residente a Cantù per uso di sostanze stupefacenti.

L'uomo già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per il reato di estorsione e furto aggravato, è stato denunciato dai militari dell’Arma per inadempienza delle prescrizioni previste dal suo status di ristretto,  infatti, durante un controllo avvenuto in data 11 Settembre  scorso, è  stato trovato a fare uso di sostanze stupefacenti (marjuana, per l’esattezza, che stava consumando unitamente ad altre due persone).

L'Autorità Giudiziaria ha previsto l'aggravamento della misura cautelare e l'uomo è stato condotto al carcere di Bassone a Como.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newFB newTwitter