Como, 13 gennaio 2018   |  

Como-Varese, disagio e tensione. Troppo per una partita di calcio

Tifosi identificati e circolazione vincolata per il pomeriggio delicato

tifoserie

Un match importante, non decisivo per la stagione 2017-2018. Una tensione che si è caricata negli ultimi giorni nel dubbio che possano ripetersi gli incidenti dell'andata a Varese.

Con la speranza che tutto possa filare liscio, le Forze dell'ordine sono mobilitate. Mancano poche ore alla partita del Sinigaglia e le misure di precauzione sono state prese. Ricordiamo che L’Osservatorio delle manifestazioni sportive, in vista dell'incontro di calcio di domani (14,30),  ha imposto delle restrizioni. Ai tifosi ospiti sono stati messi a disposizione 300 biglietti, nominali.  La questura di Como avrà tali nominativi. Gli altri biglietti vengono venduti solo a residenti nella provincia di Como. Sarà necessario mostrare la carta d'identità. Saranno presenti steward varesini.

Non sarà possibile parcheggiare per gran parte della giornata a ridosso dell'impianto, con il blocco della circolazione  e saranno previste delle cancellate per orientare e il flusso pedonale, per bloccare  e non mettere a contatto le tifoserie.  Nelle prossime ore verranno valutati i movimenti dei tifosi per evitare che il match delle tifoserie si "giochi" in città.

Ricordiamo il testo dell’Ordinanza del Comune di Como.

"Dalle ore 9 e comunque non oltre le ore 19 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, per tutte le categorie di veicoli compresi quelli autorizzati (abbonamento residenti) e quelli a servizio delle persone invalide lungo viale Puecher, viale Masia (lato stadio), largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto.

Dalle 9 di domenica mattina sarà istituito il divieto di sosta in via Recchi da via Sant’Elia a via Fratelli Rosselli, con accesso invece consentito all’autosilo Como Lago.

Dalle ore 13,30 è sospesa la circolazione veicolare lungo viale Puecher, ove saranno montati sistemi di recinzione mobili inibendo anche il passaggio pedonale, e via Vittorio Veneto, dall’intersezione con via F. Rosselli sino al monumento ai caduti, eccetto per veicoli autorizzati, bus calciatori del Varese, veicoli provenienti da via Sinigaglia e in uscita su viale Fratelli Rosselli.

In deroga a quanto sopra, ove non fisicamente inibito dalle barriere mobili, potranno accedere i veicoli dei residenti con posto auto ubicato su area privata, nonché, in presenza di stalli di sosta liberi, e compatibilmente con la situazione dell’ordine pubblico, i residenti con abbonamento annuale alla sosta su area pubblica (stalli blu) “Zona 11”.

In presenza di particolari situazioni attinenti l’ordine e la sicurezza pubblica, a giudizio del Dirigente per l’ordine pubblico della Questura di Como, potrà essere disposto in qualsiasi momento la sospensione della circolazione di tutte le categorie di veicoli lungo viale Sinigaglia e al al termine della partita la momentanea chiusura  di via Recchi, eccetto per i veicoli autorizzati in senso opposto di marcia".

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Luglio 1945 Gli Stati Uniti d'America, con il Progetto Manhattan, fanno esplodere nel deserto del Nuovo Messico la prima bomba atomica

Social

newFB newTwitter