Garbagnate, 12 aprile 2018   |  

Garbagnate: il "collezionista" della corrispondenza

I Carabinieri della Stazione di Garbagnate Milanese hanno arrestato un 52enne italiano, già noto alla Giustizia, poiché ritenuto responsabile di evasione, appropriazione indebita e sottrazione di corrispondenza.

I Carabinieri della Stazione di Garbagnate Milanese hanno arrestato un 52enne italiano, già noto alla Giustizia, poiché ritenuto responsabile di evasione, appropriazione indebita e sottrazione di corrispondenza. 

Come mostra il video fornito dall'Arma dei Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, la perquisizione svolta nell' abitazione dell'uomo, situatanella periferia cittadina, ha portato al rinvenimento di circa 200 kg. di corrispondenza mai consegnata, contenuta in alcune borse e scatole occultate sia in casa che nella cantina.

Nella serata di martedì 10 Aprile, gli uomini dell’Arma hanno sorpreso l’uomo in strada, in violazione della detenzione domiciliare alla quale era sottoposto per reati contro il patrimonio, con permesso di assentarsi nell’arco diurno solo per svolgere l’attività di portalettere per conto di una società postale privata.

Da qui la perquisizione presso l'appartamento dell'uomo che ha portato alla scoperta di lettere e altro materiale mai consegnato. Il 52enne è comparso davanti al Giudice della direttissima che ha convalidato l’arresto

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter