23 giugno 2016   |  

Il Calcio Como annuncia il mister ma rischia il fallimento

Fabio Gallo nuovo tecnico degli Azzurri, mentre la Procura fissa la data per discutere l'istanza di fallimento.

porro.jpg

Situazione movimentata per il Calcio Como che, dopo la retrocessione in Lega Pro, si divide tra la programmazione della nuova stagione e gli echi peggiori di un destino incerto. Mentre è ufficiale che Fabio Gallo sarà il nuovo allenatore, infatti, la Procura ha annunciato la richiesta di fallimento dopo che avrebbe accertato delle insolvenze irrisolte con il fisco. Il prossimo 13 luglio è fissata l'udienza davanti al tribunale fallimentare ma, nel frattempo, la società lariana si difende con un comunicato ufficiale in cui dichiara il rispetto dei pagamenti:

"Il Calcio Como, alla luce di quanto emerso nella giornata odierna, in riferimento al procedimento pendente avanti al tribunale locale, sottolinea come da mesi sia in atto una profonda opera di ristrutturazione del club che potrà esser positivamente valutata dalla autorità giudiziaria, anche alla luce della generale situazione economica-finanziaria che coinvolge il calcio professionistico italiano.
Si evidenzia, infatti, come Il Como Calcio abbia sempre rispettato, e rispetti tutt'ora, i parametri richiesti dalla FIGC per l'iscrizione e la disputa dei campionati professionistici come, del resto, riscontrato dal fatto di non aver mai subito sanzioni per violazioni di natura economico-finanziaria".

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Novembre 2002 l'Argentina va in default su un pagamento di 805 milioni di dollari statunitensi alla Banca mondiale.

Social

newFB newTwitter