Varese, 15 maggio 2019   |  

La nobilitazione del tessile passa anche da Gorla Maggiore

di Alberto Comuzzi

In un comune di 5.000 abitanti del Varesotto è attiva T.S.G. azienda che – nata dal felice connubio tra due dinastie d'imprenditori lombardi e toscani – produce tessuti sintetici di altissima qualità

Tsgvarese6

Metti insieme la capacità organizzativa e produttiva di un varesotto (Martino Turconi con i fratelli Davide, Roberto ed Eugenia) con la raffinatezza e il gusto di un pratese (Plinio Delli e figli) e il risultato non potrà essere che eccellente finendo nelle parti alte della classifica tra i produttori di tessuti sintetici.

Dal riuscito “matrimonio d'affari”, contratto nel 1987, tra la Tessilplastica – fondata a Legnano nel 1965 da Ambrogio Turconi con Bruno Campanoni – e Delfi s.r.l. di Prato, è nata T.S.G. (Tintoria Stamperia Gorlese), azienda che dà lavoro a 47 persone con un fatturato, nel 2017, di poco inferiore ai 7 milioni di euro.

Situata nella zona industriale di Gorla Maggiore (VA) con un insediamento produttivo di 10.000 mq suddivisi tra reparto produttivo, magazzino del tessuto greggio, laboratori e uffici, T.S.G. è un'impresa specializzata nella tintura, rifinizione e stampa di tessuti sintetici destinati al settore dell’abbigliamento, dell’arredamento, promozionale e dell’oggettistica.

Come spiega il vulcanico Martino Turconi «la proposta continua di lavorazioni innovative e competitive sul mercato deriva dalla nostra ricerca costante di processi produttivi moderni e flessibili in grado di garantire tinture esenti da sostanze nocive per la salute dell’uomo, oltre al massimo risparmio dei consumi energetici».

Sulla qualità delle tinture gli fa eco Plinio Delli che ritiene «comunque possibile produrre in tempi difficili», proprio perché, dice, «lavorando in mezzo ai colori il nostro ottimismo non può essere che colorato».

Va dato atto che i tessuti sintetici di T.S.G. impreziosiscono collezioni di abiti frutto di grande creatività, ma soprattutto di squisita raffinatezza nell'abbinamento dei colori.

Nell'elegante pubblicazione “Siamo così, emozioni colorate” (Edizioni Polistampa) si sottolinea opportunamente la “passione per i colori” che caratterizza il lavoro di tutte le persone coinvolte nel processo produttivo aziendale.

La “nobilitazione tessile” passa anche dal felice connubio di due dinastie d'imprenditori lombardi e toscani a sottolineare che quando due o più aziende italiane riescono a fare sistema i risultati non possono essere che eccellenti.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Giugno 1946 si insedia l'Assemblea costituente della Repubblica Italiana con Giuseppe Saragat alla presidenza

Social

newFB newTwitter