Como , 21 giugno 2018   |  

L’ambulatorio per l'ipertensione diventa centro di riferimento

Dopo il riconoscimento ottenuto dalla SIIA, la Società italiana ipertensione arteriosa, il servizio del presidio di San Fermo della Battaglia, che svolge la sua attività anche nel presidio Sant’Antonio Abate di Cantù, viene elevato di livello dall’Azienda socio sanitaria territoriale lariana per premiarne la continuità e la qualità del lavoro svolto in questi anni.

PINI CENTRO IPERTENSIONE

Il centro, di cui è responsabile Claudio Pini, si occupa della diagnosi e della cura dell’ipertensione e ogni anno segue 1.500 pazienti, effettua 1.200 monitoraggi e 100-110 day hospital. L'ipertensione arteriosa, come il diabete e l'obesità, è una delle patologie della civilizzazione che colpisce il 30% delle persone e la sua incidenza aumenta con l'età.

E’ molto importante tenere i valori pressori sotto controllo, in quanto l'ipertensione è il principale fattore di rischio delle malattie cardio-cerebro-vascolari che rappresentano la prima causa di morte al mondo. In Italia gli ipertesi sono 16 milioni e solo una persona su tre ha la pressione ben curata.

Per pazienti fino ai 65 anni ai quali sia stata diagnosticata una pressione superiore a 140/90 mmhg , la terapia dovrebbe tenerla controllata con la massima a 130 e non inferiore a 120 mmHg. Per gli ultrasessantacinquenni, invece, i valori prevedono 140 di massima e 80 di minima, e comunque non inferiore a 70. Per persone con comorbilità – cioè con più patologie – ci possono essere valori di riferimento diversi.

Ma quando iniziare a tenere sotto controllo la pressione? “Come confermato anche nel corso del congresso europeo, sarebbe bene sottoporsi a misurazioni periodiche già a partire dai 30-35 anni, anche se non hanno disturbi”, conclude lo specialista.

Il Centro del Sant’Anna ha predisposto una brochure, scaricabile dalla home page del sito "www.asst-lariana.it", che spiega come prevenire la pressione alta.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Settembre 1924 è inaugurato a Lainate il primo tratto dell'Autostrada dei laghi, da Milano a Varese, la prima autostrada realizzata al mondo.

Social

newFB newTwitter