Como, 25 gennaio 2020   |  

Sergio Mattarella a Cadine per i 100 anni di Chiara Lubich

Sabato 25 Gennaio, la città di Trento ha accolto il Presidente della Repubblica a Cadine sede della Mariapoli per ricordare la figura di Chiara Lubich nel centenario della sua nascita

Mattarella a Trento

Un momento dell'incontro a Trento

“Si può essere forti pur essendo molto miti” è la frase di apertura del discorso del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, stamane sabato 25 Gennaio, presso il Centro Mariapoli di Cadine (TN), all’incontro “Trento incontra Chiara”, promosso nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita di Chiara Lubich, fondatrice dei Focolari. Nel corso della cerimonia, accanto agli interventi delle autorità, sono stati ripercorsi i tratti più significativi della figura di Chiara Lubich e sono state offerte alcune testimonianze.

Al termine della cerimonia svoltasi al centro dei Focolari a Cadine il Capo dello Stato ha visitato l’esposizione su Alcide De Gasperi presso il Municipio di Trento.

Chiara Lubich nasce il 22 Gennaio 1920 a Trento, a cento anni dalla sua nascita la città di Trento ha deciso di omaggiare questa figura carismatica che realizzò il Movimento dei Focolari non tanto per la sua importanza di personaggio storico, ma pe rendere vivo il messaggio proteso alla realizzazione dell’unità a tutti i livelli.

Seconda di quattro figli, dalla madre eredita la fede cristiana, dal padre socialista e dal fratello maggiore, Gino, partigiano e giornalista, una spiccata sensibilità sociale. Già nel nucleo familiare impara l’arte del dialogo, che sarà la nota caratteristica di tutta la sua vita. Fondatrice del Movimento dei Focolari, è riconosciuta universalmente come artigiana di pace per il suo costante impegno a gettare ponti di pace e di unità tra persone, generazioni, ceti sociali e popoli. Ha avuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio UNESCO per l’Educazione alla Pace (Parigi 1996) e il Premio Diritti umani del Consiglio d’Europa (Strasburgo 1998).

Il Movimento dei Focolari ha deciso di ricordare questo figura con una serie di eventi che si protrarranno per l'intero 2020.

Particolare attenzione e rilevanza sono due iniziative da sottolineare all’interno del calendario delle manifestazioni: il Concorso nazionale per le scuole “Una città non basta. Chiara Lubich cittadina del mondo”, aperto all’inizio dell’anno scolastico, con il patrocinio del Miur che si concluderà il 31 Marzo 2020.

La manifestazione del centenario ha avuto inzio con la mostra “Chiara Lubich Città Mondo”, inaugurata a Trento lo scorso 7 Dicembre 2019 che si chiuderà il 7 Dicembre 2020.

Chiara Lubich è una figura importante in tutto il mondo ed anche nello stivale tra nord e sud il Movimento dei Focolari ha realizzato una serie di manifestazione per ricordarla con iniziative di grande rilievo ecco qui di seguito l'elenco:

Il 22 Gennaio la presidente dei Focolari Maria Voce - la prima presidente alla guida del Movimento dopo la morte di Chiara Lubich nel 2008 - diffonderà un video messaggio. Lo stesso giorno, Roma la ricorderà con un appuntamento al Teatro Piccolo Eliseo, alle ore 18.30, presente Francesco Rutelli, già sindaco della Capitale, che conferì la Cittadinanza onoraria a Chiara Lubich il 22 gennaio 2000.

Il 14 Marzo, a Loreto – città di elezione per Chiara, perché legata a un evento fondante della storia del suo carisma – nel contesto del Giubileo Lauretano, si celebrerà il centenario con un appuntamento ecclesiale e civile dal titolo “Santità per tutti”. Lo stesso giorno a Firenze, nello storico Salone dei 500 a Palazzo Vecchio, si ricorderà “Chiara Lubich, donna del dialogo e dell’unità. Cittadina onoraria di Firenze”.

Bergamo il 1° Febbraio, Genova il 15 Febbraio, Rieti il 22 Aprile, Verona, Palermo e molte altre città attiveranno una serie di manifestazioni

Il 1°Maggio 2020 a Loppiano, intitolato “Now”, esprime l’urgenza forte di oggi agire subito, “ora”, per affrontare i bisogni del mondo. I giorni seguenti (2 e 3 Maggio) al Centro Internazionale del Movimento dei Focolari a Rocca di Papa sono particolarmente dedicati ad un percorso giovani, perché ripercorrendo i luoghi in cui Chiara Lubich ha vissuto, possano conoscerla più in profondità.

Sono trascorsi 100 anni dalla nascita di Chiara e ben 75 anni dalla nascita del Movimento dei Focolari ed i principi fondanti più che mai attuali pervadono coloro che vivono e credono nel movimento. Ciò può avere una sola spiegazione, il Movimento è un atto d'amore per la vita, che mette al centro il bene comune e la difesa della dignità di tutti gli esseri umani.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

31 Maggio 1972 a Peteano (Gorizia) una pattuglia di carabinieri, accorsa in seguito ad una telefonata, incappa in una bomba: tre le vittime. Il fatto sarà ricordato come strage di Peteano

Social

newFB newTwitter