Frammenti di storia

Vittime dimenticate della Shoah: il triestino Egone Brunner

Il nome di Egone Brunner risulterà sconosciuto alla maggioranza dei lettori. Eppure, parliamo di un raffinato scrittore di origine ebraica, triestino,...

Storie ritrovate: Il Partito autonomista fiumano nascita e tragica fine dopo la Seconda guerra mondiale

Giovedì 19 Gennaio, si è svolta la conferenza tenuta da Marino Micich, organizzata dal Comitato dell’ANVGD di Milano e condotta da Anna Maria Crasti, ...

Ricordi dei Centri Raccolta Profughi triestini

Ricordi dell'esule Annamaria Crasti, consigliere nazionale Anvgd (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia)

Quarantotti Gambini e Il ritorno del fante

Daniela Picamus ha esposto i risultati della sua ricerca sul "Ritorno del Fante" di Pierantonio Quarantotti Gambini

Nicolò Spogliarich in fuga dalla dittatura titina, “ineligible” per gli Stati Uniti

Dopo aver optato per l’Italia il 19 agosto 1948, il suo esodo da Fiume risale all’autunno del 1949 con regolare passaporto provvisorio del Consolato i...

Le composizioni di Suppé dalla Dalmazia a Vienna passando per Trieste

Considerato il padre dell’operetta viennese, Suppé era in verità un italiano, anzi un dalmata di lingua veneta.

Il Tricolore naturale dell’Istria

In epoca risorgimentale l’italianità dell’Istria sarebbe stata rappresentata anche dalla sua conformazione naturale che ricalca il Tricolore: la porzi...

Ricordare i caduti giuliano-dalmati nella campagna di Russia

L’ottantesimo anniversario della Battaglia di Nikolajevka: un’ occasione per ricordare i Caduti Giuliano Dalmati nella Campagna di Russia.

Salvati 280 metri di mura del castello veneziano di Pola

Ministero della Cultura della Repubblica di Croazia, Regione istriana, Città di Pola, Regione Veneto, Europa e fondi relativi, tutti, chi più chi meno...

Guardiani friulani nel gulag titino di Borovnica

C’erano pure alcuni friulani tra i carcerieri del campo di concentramento jugoslavo di Borovnica per detenere militari e civili italiani. Il gulag tit...

Addio a Bruno Petrali​: fu un baluardo della fiumanità

Si è spento all’età di 98 anni Bruno Petrali. Ex speaker di Radio Fiume e telecronista di Radiotv Capodistria, ex attore e direttore del Dramma Italia...

L’esodo notturno della fiumana Elda Spogliarich

Intervista che traccia le tappe del doloroso esodo dalle terre del confine orientale. Ricordi di una bambina oggi a distanza di tanti anni il ricordo ...

Era il Natale 1945......a Orsera

Ricordi di un tempo lontano e mai dimenticati. L'aria festosa del Natale, l'atmosfera, la casa, gli oggetti di quel luogo ormai così lontano ma così t...

Si ricompone l’unità dell’italianità adriatica

L’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia non può pertanto che accogliere con favore la notizia della completa integrazione della Croazia nel...

Il Tenente istriano Antonio Ugoni caduto in Russia

Furono circa 200.000 i militari partiti per il fronte e circa 90.000 i reduci, poco più di un soldato su due: la Divisione “Vicenza fu tra quelle che ...

El Alamein: 80 anni dopo

Breve sintesi dell'incontro settimanale dell'Anvgd (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) ospite il professore Gianni Oliva

Quando veniva San Nicolò….

La festa di San Nicolò, ricordi impressi e riportati nel libro di Bruno Tardivelli

Michele Maylender e la storia delle Accademie d'Italia

Breve sintesi dell'incontro settimanale del Comitato Nazionale dell'Associazione Venezia Giulia e Dalmazia del Comitato di Milano

Trieste un dopoguerra lungo e «diverso»

Dal maggio '45 di Tito al Trattato di Osimo

I 90 anni dallo Holodomor

Holodomor, parola di difficile traduzione, che può ricondursi a “sterminio per fame”. Ne ricorre fra poco il novantesimo anniversario, è la terribile ...

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

31 Gennaio 1963 il Friuli Venezia Giulia diventa regione autonoma a statuto speciale, come previsto dall'art. 116 della Costituzione

Social

newFB newTwitter